vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Pavarolo appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Collegamenti ai social networks

Seguici su

Apre al pubblico lo studio di Felice Casorati a Pavarolo

Apre al pubblico lo studio di Felice Casorati a Pavarolo

Apre al pubblico lo studio di Felice Casorati a Pavarolo

22 ottobre 2016

Apre al pubblico lo studio di Felice Casorati a Pavarolo
Il progetto è stato possibile grazie all'opera di riqualificazione strutturale
realizzata dal Comune di Pavarolo e al contributo della Compagnia di San Paolo
Pavarolo, 22 ottobre 2016 – “Aprire le finestre e fare entrare aria nella mia pittura” , così diceva Felice Casorati (1883-1963) del suo studio di Pavarolo, in via del Rubino 1, sulla collina torinese, attiguo alla casa che divenne dai primi anni Trenta dimora estiva della famiglia Casorati.
Dal 22 ottobre 2016 lo Studio, che dal 1931 fu luogo di ispirazione per l'artista e per sua moglie Daphne Maugham, apre al pubblico per volontà dell'amministrazione comunale di Pavarolo e della famiglia Casorati, che esaudisce così il desiderio del fglio Francesco.
A inaugurare questo spazio, una mostra dal titolo “Felice Casorati. Opere Grafche”, curata da Francesco Poli, aperta tutti i fine settimana sino al 30 novembre e poi su appuntamento nei mesi di dicembre e gennaio. Ingresso libero.

22 ottobre 2016 > dalle ore 16,00 Via del Rubino 1 a Pavarolo
Info> www.pavarolo.casorati.net

Apertura tutti i fne settimana fno al 30 novembre con orario sabato dalle 16,30 alle 19,30 e domenica dalle 11 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 18. Ingresso libero.

E’ quindi con grande piacere che il Parco del Po e Collina Torinese patrocina con il marchio Mab UNESCO CollinaPo la nascita – con inaugurazione sabato 22 ottobre alle ore 16 – della Casa Museo Casorati, un importante progetto tra natura e cultura promosso dall’Amministrazione di Pavarolo che vede la gestione del patrimonio culturale come strumento dello sviluppo locale nell'assoluto rispetto del territorio e delle sue tradizioni. Ad arricchire questo nuovo spazio artistico-culturale insediato nella bellezza naturalistico-paesaggistica della nostra Riserva Mab, una bella mostra dal titolo “Felice Casorati. Opere Grafiche”, curata da Francesco Poli, aperta, con ingresso libero, tutti i fine settimana sino al 30 novembre e poi su appuntamento nei mesi di dicembre e gennaio.
La felice intuizione – è il caso di dire - di ricreare l'atmosfera nella quale lavorava il Maestro, portato avanti con tenacia dal Comune di Pavarolo, si realizza concretamente grazie al contributo erogato dalla Compagnia di San Paolo e la collaborazione con l’Archivio Casorati. “L’idea ispiratrice – spiega l'Assessore alla Cultura del Comune di Pavarolo, Laura Martini – è riportare alle fattezze originali lo studio del pittore Felice Casorati, luogo ricco di significato per gli abitanti del paese, per trasformarlo in un polo di attrazione turistica e di crescita culturale, che permetta di valorizzare il territorio favorendo anche un incremento economico. Si tratta di un progetto ambizioso, che mira a creare collaborazioni e scambi culturali e diventare un punto di riferimento per l’arte, collegando Pavarolo a realtà artistiche nazionali ed internazionali”. Il connubio Pavarolo-Casorati è stata la leva che ha permesso la candidatura del Comune nell’area protetta della Collina Po-Riserva di Biosfera italiana, garantendo così funzioni di conservazione e tutela del paesaggio ma altrettanto di sviluppo e sostenibilità sociale e culturale.”

Allegati

Link